ULTIME NOTIZIE

10 maggio 2018
Cane non si allontana mai dalla tomba di un bambino: “è il suo angelo custode”

Un cane resta al fianco della tomba di un bambino

Nella città di San Isidro, nella provincia di Buenos Aires in Argentina, un cane sta commuovendo la popolazione.

Un cagnolino di taglia medio piccola, bianco con macchie nere, ha destato l’attenzione di molti cittadini.

Una donna che ogni giorno si reca al piccolo cimitero della città, ha visto il piccolo cane e ha scattato una fotografia che ha poi condiviso sui social.

L’immagine del piccolo meticcio con il musetto che spunta da dietro i rami di un pianta verde è davvero commovente.

“Aiutiamo quest’angelo a ritrovare la sua gioia e una casa. È molto triste “, ha commentato la donna, diramando l’appello per il cane.

Tra gli utenti che hanno visto il post, un giovane ragazzo di nome Julian Frattini Occhi, che ogni giorno va al cimitero per portare i fiori alla madre, ha confermato anche lui di aver visto il piccolo cane. “Al di là della tristezza e del mio dolore personale, non posso fare a meno di provare un misto di tristezza e tenerezza per un essere che è ancora con noi, un bellissimo cagnolino di età avanzata, che non lascia mai la tomba di quello che sembrava essere il suo proprietario prima di lasciare questo mondo”.

Il giovane ha raccontato di aver visto il cagnolino già nell’ottobre del 2017. Da circa un anno quel dolce meticcio vivrebbe nel cimitero, vicino ad una tomba, dalla quale non si allontana mai. Nell’immaginario di tutti, quella tomba doveva essere quella del padrone come accaduto in altre parti del mondo. Recentemente, è venuto a mancare Capitan, un cane rimasto vicino la tomba del padrone per oltre dieci anni.

Cani custodi

Poco dopo l’appello, è stato invece scoperto che la tomba in questione sarebbe quella di un bambino di 9 anni. I famigliari del bambino hanno così voluto dare la loro testimonianza. Subito dopo il funerale del bambino, è apparso il  piccolo meticcio. Da quel giorno il cane non si sarebbe mai più allontanato dalla tomba.

I famigliari e i conoscenti della famiglia hanno riferito che il cane non era del bambino che tuttavia amava molto gli animali. Non a caso, sulla tomba del ragazzino è stata disposta la scultura di un cane. Poco dopo, anche i genitori del ragazzino morirono. Ed è come se il cane abbia continuato a vegliare la tomba del loro figlio.

Per alcuni conoscenti quel cane è percepito come “l’angelo custode” del bambino e veglia su di lui 24h su 24.

“Credo che gli animali percepiscano qualcosa che noi non vediamo. Ritengo che questo vecchio cucciolo abbia scelto la tomba del ragazzo. Forse è andato in quel luogo per morire da solo”, ha poi concluso Frattini.

Molte leggende narrano che i cani sono custodi dell’anima e forse, questo dolce meticcio lo testimonia.

Intanto, sui social si è creata una catena di solidarietà e tramite il gruppo Facebook Red mascotera, è stato diramato un appello per far adottare la piccola mascotte del cimitero.
 

www.ilfidocustode.it

Servizio di :

-cremazione animali d’affezione  con riaffido delle ceneri .

- sepoltura animali d’affezioe in uno splendido parco dedicato . 

#ultimogestodmore #amoreperglianimali #nonsaretemaisoli #amore #cremazioneanimali #cimiteroanimali #sepolturacremazioneanimali



 

ARCHIVIO NOTIZIE

SEGUICI SU FACEBOOK

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER ISCRIVITI